The Allophones, Ep con la supervisione di Aiazzi

Collaborazione nata nell’ambito del concorso T-Rumors di Toscana Musiche. “Stalemate” in uscita il 21 dicembre. Anteprima Youtube, mercoledì 20 novembre “Love will tear us apart”. E sabato concerto al PoPistoia.

Si sono conosciuti due anni addietro sul palco di T-Rumors, concorso organizzato da Toscana Musiche e Regione Toscana, e da allora non si sono persi di vista. Da una parte The Allophones, alternative pop-rock band italo-persiana formata da Peyman Salimi (lead vocals, chitarra), Andrea Deidda (chitarra, backing vocals), Bernardo Cicchi (basso, backing vocals) e Federico Franchi (batteria, backing vocale).

Dall’altra il “Marchese” Antonio Aiazzi, tastierista dei Litfiba, produttore e musicista poliedrico, da tempo impegnato anche in progetti multimediali. Un’esperienza che, nelle vesti di tutor, del concorso, ha messo ha disposizione della giovane formazione fiorentina.

E c’era Aiazzi, la scorsa estate negli studi Larione 10, dove la formazione ha registrato l’Ep “Stalemate”. Il cd sarà disponibile dal 21 dicembre sulle principali piattaforme digitali, ma nell’attesa i brani si potranno ascoltare sul loro canale youtube. Ogni 15 giorni la band proporrà una nuova traccia. Dopo “Better Days“, da mercoledì 20 novembre sarà online la cover “Love will tear us apart” dei Joy Division, unico brano non originale di “Stalemate”.

La data del 21 dicembre non è casuale: “E’ il giorno denominato Yalda in persiano – spiega il quartetto – ed è ritenuta tradizionalmente importante per la cultura Zoraustriana. Le nuove canzoni sono state arrangiate da noi, ma il contributo del Marchese Aiazzi è stato inestimabile”.

Gli Allophones saranno in concerto sabato 23 dicembre al Teatro Bolognini di Pistoia, nell’ambito degli Oscar degli Indipendenti/PoPistoia. A loro l’onore di aprire il Premio Italiano Musica Indipendente, nell’ambito di una serata che vedrà sul palco Teho Teardo, Gianni Maroccolo, Luminal, Alessandro Fiori, Gazebo Penguins, Cosmo, Roberto Angelini e altri ospiti.

Intanto è partita la nuova edizione di T-Rumors. Per partecipare c’è tempo fino al 30 novembre. L’iscrizione è gratuita e in palio ci sono tour retribuiti, clip e compilation con sei super-tutor.

Info https://www.facebook.com/theallophones