The Gang & Cantierranti, Cantata per la Resistenza

Venerdì 4 luglio, Museo delle Miniere, Cavriglia (Ar). L’urlo della memoria. Nel 70° degli eccedi nazifascisti che infiammarono il Valdarno. Inaugurazione Festival Orientoccidente. Ingresso gratuito.

Orientoccidente 2014 inizia con il ricordo. Gli eccidi nazifascisti che infiammarono il comune di Cavriglia il 4 luglio del 1944. I fratelli Severini (protagonisti storici con The Gang del rock-folk italiano) e l’ensemble Cantierranti (nato all’interno del festival) suggeriscono un esercizio collettivo di memoria e propongono la canzone come strumento narrativo, sia d’autore che di tradizione.

Una nuova musica popolare che racconta i drammi della guerra, le storie partigiane, la Liberazione. Canti tradizionali, frammenti da “Terra innamorata” del Canzoniere del Valdarno, da “La rossa primavera” dei Gang, da “Senza padrone”. Con Marino Severini (voce, chitarra); Sandro Severini (chitarra); Anna Granata (voce);
Giampiero Bigazzi (voce, chitarra); Mino Cavallo (chitarra); Arlo Bigazzi (basso); Marzio Del Testa (batteria) e la partecipazione straordinaria di Mattia Calosci (mandolino) e Marco Furelli (chitarra).

In collaborazione con Di Piazza In Villa 2014. Il Festival continua giovedì 10 luglio a San Giovanni Valdarno con il concerto del chitarrista portoghese Frankie Chavez.

Orientoccidente è un progetto di Giampiero Bigazzi per Materiali Sonori e Officine della Cultura. In collaborazione e con il sostegno di Regione Toscana, Provincia di Arezzo, Link Festival, Comuni di Montevarchi, San Giovanni Valdarno, Terranuova Bracciolini, Pergine Valdarno, Bucine, Cavriglia, Loro Ciuffenna.

Venerdì 4 luglio – ore 21,30
MINE – Museo delle Miniere
Vecchio Borgo di Castelnuovo dei Sabbioni – Cavriglia (Ar)
Info tel. 055.9120363 – www.orientoccidente.net
Ingresso gratuito