The Next Wave, il cd della nuova scena fiorentina

Ascolta su Toscana Musiche la compilation curata da Elena Raugei. Con brani inediti di Blue Willa, King of the Opera, Bad Apple Sons, La Duma,  Granprogetto, Plastic Violence e Tribuna Ludu…
 

La gloriosa scena fiorentina degli anni ’80? Tutto molto bello, ma giusto guardare avanti. Ci prova, sfidando rigurgiti amarcord, la raccolta “The Next Wave” curata da Elena Raugei per l’etichetta A Buzz Supreme.

Perché il presente del capoluogo toscano è animato da un rilevante fermento creativo, perché gli artisti della zona sono andati pian piano a costituire una vera e propria scena.

Il progetto si focalizza su solisti e band underground del circuito fiorentino, escludendo a priori nomi già storicizzati o più noti al grande pubblico. Un circuito che, oltre ovviamente all’epicentro Firenze, comprende le province di Prato e Pistoia: sarebbe stato illogico, del resto, escludere elementi che stanno contribuendo a infondere linfa vitale a un territorio circoscritto e in costante interrelazione.

L’ulteriore scommessa consta in un’autoproduzione totale, che ha aggirato ogni compromesso e coinvolto direttamente i musicisti, per adesso gli unici a vendere il CD ai concerti e tramite internet, sebbene in prospettiva non si escluda una distribuzione nei negozi e/o in digitale. La selezione dei diciotto partecipanti non può dirsi esaustiva bensì rappresentativa, ma al momento è sembrata la migliore possibile.

Una selezione eterogenea con brani in inglese e italiano, così come episodi editi e per la maggior parte inediti. Ecco così che Blue Willa (nuova identità per i Baby Blue, prodotti da Carla Bozulich) e King of the Opera (nuova identità per Samuel Katarro & His Tragic Band) regalano esclusive assolute dai loro prossimi album, Bad Apple Sons, Granprogetto (trio formato dagli ex componenti de La Camera Migliore), La Duma, Plastic Violence e Tribuna Ludu offrono anticipazioni del futuro che verrà, unePassante, Underfloor e The Vickers incidono per l’occasione versioni alternative di episodi particolarmente significativi, mentre Kill The Nice Guy, Walking The Cow, The Hacienda, Velvet Score, Ka mate Ka ora, Karl Marx Was A Broker, Mangiacassette e Dilatazione mettono a disposizione brani selezionati dai loro ultimi lavori di studio, usciti in origine tra 2010 e 2012.

Il tutto è stato poi reso coerente con un master al Plastic Sun Studio di Firenze e impreziosito dall’artwork di Marco Michelini. L’obiettivo dell’operazione? Fissare un’istantanea in note per il puro piacere delle orecchie, che di pari passo riceva attenzione a livello nazionale dimostrando il valore dei singoli e del collettivo.

Ascolta The Next Wave
Una raccolta sulla nuova scena fiorentina

1) Blue Willa – Fishes
2) Unepassante – Emotional Countdown

3) King Of The Opera – Nine-Legged Spider

4) Kill The Nice Guy – Closed

5) Bad Apple Sons – Caracollo

6) Granprogetto – Un esperimento

7) Walking The Cow – Rorschach Hands

8 ) The Vickers – You Talk Too Much

9) The Hacienda – Last Bus On The Way

10) Velvet Score – Pictures Of The Summer

11) Underfloor – Solitari Blu

12) La Duma – La Scelta è tragica

13) Plastic Violence – Ghost Nation

14) Ka Mate Ka Ora – My Psichedelic Teacher

15) Karl Marx Was A Broker – Teletubbie

16) Mangiacassette – Sangue

17) Tribuna Ludu – Frattaglie
18) Dilatazione – Exit Poll-Marx On Mars