Tutti i concerti della Festa dell’Unità di Firenze

Fino a domenica 13 settembre, Parco delle Cascine. Scorpacciata indie con Finister, Spettri, Secondo Appartamento, Cento, Sofia Brunetta, Scandalo Sobrio e tanti altri ospiti. Ingresso libero

L’indie italiano sbarca alla Festa dell’Unità di Firenze. Orfana da tempo dei grandi eventi musicali, la kermesse del Pd punta sulla nuova scena pop/rock. Oltre venti le band e gli artisti che si esibiranno nello Spazio Next dei Giovani Democratici.

Il sipario si apre venerdì 21 agosto con il rock psichedelico dei Finister: dopo aver condiviso il palco con artisti come The Kooks, Heymoonshaker, Irene Grandi tornano nella loro Firenze per presentare l’album “Suburbs Of Mind”.

Anche i Femina Ridens – progetto della vocalist Francesca Messina – hanno nuovo disco da farci ascoltare, s’intitola “Schiaffi” e segue l’ottimo, eponimo, esordio di un paio di anni addietro: tra cantautorato, folk ed elettronica, sabato 22 agosto.

Pensate se Cramps e Ramones avessero portato la gonna? Gruppo garage punk tutto al femminile, le Cleopatras cavalcano l’onda. Toste e grintose come i loro beniamini. Con un tocco di ironia, domenica 23.

Sempre da Firenze ma con lo sguardo a Seattle, lunedì 24 arrivano i Drop Circles, formazione guidata dall’ineffabile Andrea Toscani che naviga tra i marosi grunge di Nirvana, Alice In Chains e affini.

Mercoledì 26 agosto si torna al pop-rock insieme agli Amarcord. Decisamente più sperimentale il repertorio dei Bamboo, giovedì 27 alla Festa dell’Unità di Firenze con i loro particolarissimi strumenti ricavati da oggetti comuni.

Dedicato a musiche, riti e tic targati anni 90 il concerto/spettacolo “Mai dire 90” in programma venerdì 28.

Anche i Golden Shower mettono mano alle lancette dell’orologio: il loro rock’n’roll è dichiaratamente ispirato ai sixties, alle porte c’è il nuovo Ep “Gasolio”, che presenteranno sabato 29.

Domenica 30 spazio ai Secondo Appartamento e ad un pop folk che trae linfa dalla tradizione cantautorale italiana. Da Oxford arriva lunedì 31 il cantautore Simon Batten: folk onirico ed emotivo.

Martedì primo settembre segna il ritorno di Lucio Corsi: personalità esuberante, look da dandy e un presente che lo assesta tra i più promettenti cantautori della scena indipendente.

Nati da una costola dei Blue Popsicle – vincitori del Rock Contest 2009 – i Cento salgo sul palco mercoledì 2 settembre, mentre da Bologna arrivano giovedì 3 gli His Clancyness, con il loro frullato di shoegaze, glam e folk.

Venerdì 4 spicca il rock garage dei fiorentini Plastic Man con l’album di debutto “Dont’ look at the moon”.

Psichedelica che lambisce gli orizzonti dell’elettronica quella del duo Niagara, in concerto sabato 5 settembre.

Domenica 6 uno degli eventi clou: sul palco di Next arriva il pop-soul della salentina Sofia Brunetta, tra i nomi caldi del nuovo indie tricolore: voce vellutata e canzoni che restituiscono dignità al concetto di pop.

Ammiccanti e transgender, un po’ Il Genio un po’ Stato Sociale: in una parola ScandaloSoBrio, la band della “cantante di Bancomat” suona lunedì 7 settembre.

“Così vicini così lontani” è il nuovo album dei Telester, promessa fiorentina del pop: il giorno giusto per ascoltarseli è martedì 8 settembre.

Mercoledì 9 omaggio a Fabrizio De André insieme alla cover-band Via del Campo.

Folk-pop e oltre per i Mandrake, in concerto giovedì 10 settembre con il nuovo album “Dancing with Viga”, venerdì 11 va in scena lo spassoso spettacolo della drag-queen Regina Miami

Gran finale sabato 12 con il prog-rock degli Spettri e domenica 13 con il rockadelic dei Nothing for Breakfast. Inizio concerti ore 22. Tutte le serate sono a ingresso libero.

Programma concerti Next – Festa dell’Unità Firenze

venerdì 21 agosto – Finister
sabato 22 agosto – Femina Ridens
domenica 23 agosto – The Cleopatras
lunedì 24 agosto – Drop Circles
mercoledì 26 agosto – Amarcord
giovedì 27 agosto – Bamboo
venerdì 28 agosto – Mai dire 90
sabato 29 agosto Golden Shower
domenica 30 agosto – Secondo Appartamento
lunedì 31 agosto – Simon Batten
martedì 1 settembre – Lucio Corsi
mercoledì 2 settembre – Cento
giovedì 3 settembre – His Clancyness
venerdì 4 settembre – Plastic Man
sabato 5 settembre – Niagara
domenica 6 settembre – Sofia Brunetta
lunedì 7 settembre – ScandaloSoBrio
martedì 8 settembre – Telestar
mercoledì 9 settembre – Via del Campo
giovedì 10 settembre – Mandrake
venerdì 11 settembre – Regina Miami
sabato 12 settembre – Spettri
domenica 13 settembre – Nothing For Breakfast

Festa dell’Unità Firenze
Piazza Vittorio Veneto – Parco delle Cascine – Firenze
Info www.festadellunitafirenze.it
ingresso libero