Tuxedomoon in concerto a San Giovanni Valdarno

Sabato 5 aprile, Stazione Ceramica. Serata evento dedicata a Materiali Sonori, l’etichetta toscana che ha scoperto e lanciato i pionieri dell’art-rock. Ingresso gratuito, posti limitati. Progetto Giovani Factory.

A trent’anni dal leggendario Greetings Festival che li vide protagonisti, i Tuxedomoon tornano a San Giovanni Valdarno, per quello che si annuncia un vero concerto-evento. Per la caratura della band, per la particolarità della cornice e, non ultimo, perché a San Giovanni Valdarno opera l’etichetta Materiali Sonori, che di fatto ha lanciato in Italia Steven Brown e compagni, dando alle stampe tutti i dischi e seguendone i molteplici progetti collaterali.

In occasione dell’uscita del loro nuovo album “Pink Narcissus” Blaine Reininger, Steven Brown, Peter Principle, Luc Van Lieshout e Bruce Gedulding si presentano con una performance sospesa tra musica e immagini, in perfetto stile Tuxedomoon.

Dalla new wave sperimentale statunitense ai suoni elettronici, al rock d’autore, alle loro immagini che si rincorrono, come un film che si fa teatro: allora come adesso i Tuxedomoon si confermano figli ribelli della musica colta americana, con il loro art-rock elegiaco e romantico.

Ingresso gratuito e posti limitati. Concerto organizzato da Materali Sonori e Assessorato alla cultura del Comune di San Giovanni Valdarno nell’ambito del progetto Giovani Factory.

Sabato 5 aprile – ore 21,30
Stazione Ceramica – Via Mannozzi – San Giovanni Valdarno
Info 055.9120363 – www.materialisonori.it
Ingresso gratuito