Viaggio al centro del blues, Petrella e Baldacci a Pisa

Domenica 7 febbraio, ExWide, Pisa. La star del trombone. E il suo storico chitarrista. Tanti classici della musica del diavolo. Riletti in chiave terzo millennio. Biglietto 8 euro

Una rilettura in chiave terzo millennio di brani che hanno caratterizzato la “musica del diavolo”.

Fuoriclasse del trombone e ambasciatore del jazz tricolore – unico musicista italiano a conquistare il prestigioso referendum di Down Beat – già al fianco di Enrico Rava, Steven Bernstein, Bobby Previte e leader della strepitosa Cosmic Band, Gianluca Petrella chiama di nuovo al suo fianco il chitarrista Gabrio Baldacci per un “Viaggio al centro del blues”.

L’intento è quello di accostare, con una veste inedita, sonorità classiche a musicalità elettroniche, in un continuo rimando tra tradizione e modernità.

La narrazione scorre da Skip James a Robert Johnson, passando per Pink Anderson e John Williams: le radici più profonde di un genere che ha cambiato la storia della musica, in una dimensione intima e personale.

Grande è l’interplay tra i due: Gabrio Baldacci è infatti presenza fissa dei principali progetti di Petrella, da TuboLibre alla gloriosa Cosmic Band. Un feeling musicale che li accomuna e li avvicina.

Formazione: Gianluca Petrella trombone effetti; Gabrio Baldacci chitarra elettrica.

Concerto nell’ambito della rassegna Pisa Jazz organizzata dall’associazione ExWide con il sostegno della Fondazione Pisa e il contributo del Comune di Pisa, in collaborazione con Music Pool, Network Sonoro, Toscana Musiche.

Domenica 7 febbraio – ore 22
ExWide – via Franceschi, 13 – Pisa
Info tel. 050 28370 – www.exwide.com
Ingresso 8 euro soci Aics